HomeEventiFestival “Il passo umile e lieto”

LEGGI ANCHE

Festival “Il passo umile e lieto”

Giunto alla terza edizione il Festival musicale “Il passo umile e lieto” ha riscosso grande interesse e partecipazione nel territorio sabino vedendo il coinvolgimento e la collaborazione della Chiesa di Rieti e di cinque Comuni sabini.

Il Festival si è svolto nei luoghi più importanti di san Francesco nel Reatino – santuari, chiese, palazzi, siti della memoria – in un calendario di spettacoli musicali variegato che ha permesso di conoscere un itinerario artistico, storico e monumentale di grande fascino e interesse legato proprio alla vicenda terrena del santo in questa area del Lazio.

Il Festival, si è articolato in 13 spettacoli con ospiti di importanza nazionale e progetti artistici in qualche modo correlati alle tematiche francescane e/o al territorio sabino e invitato tutti, appassionati e nuovo pubblico, a mettersi in cammino per visitare la Valle Santa reatina.

Giovanna Marini, Mimmo Locasciulli, Toni Esposito, Davide Rondoni, Stefano Saletti, Raffaello Simeoni e tanti altri musicisti e artisti hanno animato i pomeriggi e le sere a Greccio, Labro, Contigliano, Poggio Bustone e Rieti dialogando con il pubblico tra musica, poesia e arte in un programma che ha voluto attrarre nel territorio, in un periodo ancora di bassa stagione, visitatori e appassionati che hanno avuto la possibilità di conoscere o approfondire la conoscenza di luoghi e beni culturali di questo straordinario Lazio interno.

Il Festival è stato curato da Finisterre, Associazione Culturale Mundus e Promis Progetto Missione con il contributo della Regione Lazio, del Comune di Rieti, con il patrocinio di Comune di Contigliano, Greccio, Labro e Poggio Bustone, in partnership con Fondazione Musica Per Roma, Diocesi di Rieti, Melos International, Provincia dei Frati Minori di San Bonaventura e La Valle del Primo Presepe.

Articolo precedenteSport in Famiglia
Articolo successivoSabina Jazz Festival

NOTIZIE