HomeEvidenzaIl Cammino di Francesco

LEGGI ANCHE

Il Cammino di Francesco

Il Cammino di Francesco è un percorso religioso che si snoda attraverso la natura all’interno della Valle Santa reatina che prese appunto questo nome in quanto Francesco d’Assisi vi soggiornò nel 1209, nel 1223, nel 1225 e nel 1226 e fu nel 1223 che realizzò a Greccio la prima rappresentazione della Natività della storia con il primo Presepe vivente.

Inaugurato nel 2003, il Cammino di Francesco è lungo 80 km e permette ai turisti di praticare trekking nei luoghi segnati dal passaggio di San Francesco d’Assisi con otto tappe all’interno della Valle Santa, sempre a contatto con la natura della Piana Reatina e della Riserva naturale dei Laghi Lungo e Ripasottile.

TAU

Seguendo il percorso, indicato da segnavia e ‘tau’, si raggiungono i quattro santuari fondati da San Francesco: Greccio, La Foresta, Poggio Bustone e Fonte Colombo. Altre tappe del Cammino sono il centro storico di Rieti, l’Abbazia di San Pastore e a Rivodutri il bosco del Faggio di San Francesco.

Il Cammino di Francesco, da sempre meta di turismo religioso, si integra in un più ampio tragitto che partendo da Roma e attraversando la Valle Santa arriva ad Assisi.

Coloro che intraprendono il viaggio possono ritirare presso uno dei quattro santuari l’attestato “Passaporto” da timbrare ad ogni tappa per documentare l’effettivo compimento del percorso. Inoltre se il percorso viene compiuto in due o più giorni, all’ufficio de Il Cammino di Francesco a Rieti si può richiedere l'”Attestato del pellegrino”.

Articolo precedenteIl Cammino di San Benedetto
Articolo successivoSantuari Francescani

NOTIZIE